annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Costruzione terrario!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Costruzione terrario!

    Ciao ragazzi.Scusate le numerose domande che sto facendo ma da quando mi sono registrato e ho imparato a conoscere questo forum,ho scoperto anche mille altre cose sul mio geco e sulla costruzione del terrario!Innanzi tutto ho voluto postare questa domanda perchè ho intenzione di fare un terrario piu grosso per la mia leopardina.Con il fatto che ne ho uno di 40x30x30 volevo crearne uno di 60x30x40 per dare piu possibilità al mio rettile di muoversi!

    Ecco ora volevo sapere i materiali che sono piu adatti per costruirne uno fai da te.Io avevo intenzione di fare le 3 pareti in legno e una 1 vetro in modo tale da diperdere il meno possibile il calore.Le mie domande ora sono queste!

    -Che legno prendo e quanto deve essere spesso?Quale impregnante devo usare?Io ho letto quello all'acqua!Ma quante mani devo dargli?

    -La griglia per il passaggio dell'aria a che altezza andrebbe messa?In alto al centro o in basso?

    Rispondete per favore in tanti.In seguito posterò anche delle foto cosi al lavoro parteciperete anche voi!
    Ultima modifica di Soldier; 11-07-2010, 21:49.

  • #2
    io direi di usare del semplice compensato e del plexiglass senza tante complicazioni... la griglia dove avresti idea di farla ??( in che lato)

    Commenta


    • #3
      Non lo so.Dove anndrebbe meglio:in alto o su i lati?

      Commenta


      • #4
        credo che abbia sbagliato sezione, dovreste andare su "tecniche del terrario" per parlare di quest'argomento

        Il miglior legno da usare è il multistrato marino, lo riveste con della vernice ad acqua ( bastano poche passate) e in ultimo Le consiglio di passarci della resina epossidica in modo non solo da rendere il legno impermeabile e atossico ma di sicuro potrà aiutarLa a mantenere il terrario nel tempo. Le consiglio inoltre di usare del vetro anche per il coperchio, oltre al lato frontale, in modo da avere un visuale molto più grande dell'animale in questione con conseguente resa estetica migliore.
        Ps: se ha intenzione di assemblare i vari pezzi con dei chiodi usi dei chiodi zincati

        Commenta


        • #5
          Allora il legno va benissimo anche un comune laminato.
          Io farei tutte le pareti in legno e solo le ante frontali in vetro,per le griglie dell'aria basta farle una dalla parte opposta dell'altra ( ad es. una a 2/3 cm di altezza dalla base e l'altra a 4/5 cm dal coperchio ).
          Per l'impregnante puoi fare benissimo anche 2/3 passate,basta che sia all'acqua.

          Commenta


          • #6
            io l'ho fatto così:

            http://www.sanguefreddo.net/tecniche...om-e-cosi.html

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da nairno Visualizza il messaggio

              Soldier puoi benissimo seguire questa guida.

              Commenta


              • #8
                Grazie mille a tutti...E grazie anche per avermi detto che questa nonè la sezione adatta.Apposta non ricevevo molte risposte x-D

                Commenta


                • #9
                  io solitamente uso il plastivel...a volte viene usato anche per gli acquari

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Hermè Visualizza il messaggio
                    credo che abbia sbagliato sezione, dovreste andare su "tecniche del terrario" per parlare di quest'argomento

                    Il miglior legno da usare è il multistrato marino, lo riveste con della vernice ad acqua ( bastano poche passate) e in ultimo Le consiglio di passarci della resina epossidica in modo non solo da rendere il legno impermeabile e atossico ma di sicuro potrà aiutarLa a mantenere il terrario nel tempo. Le consiglio inoltre di usare del vetro anche per il coperchio, oltre al lato frontale, in modo da avere un visuale molto più grande dell'animale in questione con conseguente resa estetica migliore.
                    Ps: se ha intenzione di assemblare i vari pezzi con dei chiodi usi dei chiodi zincati
                    L'unica cosa giusta che hai detto è quella che tra i compensati il multistrato marino è il migliore(anche se basta tranquillamente un buon multistrato di pioppo ben impregnato e con 2/3 mani di flatting).
                    Spalmare di resina epossidica tutto il terrario poi....Mah...mi piacerebbe sapere se ci hai mai provato.
                    poi però usi i chiodi invece delle viti a legno......
                    Ultima modifica di DESMOACE; 12-07-2010, 14:56.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Soldier Visualizza il messaggio
                      Grazie mille a tutti...E grazie anche per avermi detto che questa nonè la sezione adatta.Apposta non ricevevo molte risposte x-D
                      Soldier, la guida di Nairno è ben fatta, ci sono tutti gli spunti che ti servono....

                      Commenta


                      • #12
                        Certo che ci ho provato. il mio terrario è ricoperto completamente in resina ed è anche più grande di quello citato.
                        Molti hanno ricoperto il legno con la resina ed il risultato è quello di aver mantenuto nel tempo una resa migliore del legno.
                        I chiodi sono un ottimo metodo ma come dicevi le viti di sicuro sono migliori, il mio consiglio era quello di usarli in materiale zincato.
                        In ogni caso non siamo qui per fare polemiche
                        Ultima modifica di Hermè; 12-07-2010, 19:05.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da DESMOACE Visualizza il messaggio
                          Spalmare di resina epossidica tutto il terrario poi....Mah...mi piacerebbe sapere se ci hai mai provato.
                          Ecco il mio terrario, ricoperto interamente di resina. Posso assicurarLe che la resa estetica è molto bella.

                          http://www.sanguefreddo.net/tecniche...a-viridis.html

                          Commenta


                          • #14
                            oggi sono andato a prendere i materiali per la costruzione del terrario:ho preso 5 tavole di pioppo multistrato,4 cerniere,i chiodi e una griglia per l'aria.Ho preso anche il Flatting che è diluito con acqua raggia.Va bene???
                            Ultima modifica di Soldier; 12-07-2010, 20:54.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Soldier Visualizza il messaggio
                              oggi sono andato a prendere i materiali per la costruzione del terrario:ho preso 5 tavole di pioppo multistrato,4 cerniere,i chiodi e una griglia per l'aria.Ho preso anche il Flatting che è diluito con acqua raggia.Va bene???
                              Vado per punti:

                              1. Per il multistrato vanno molto meglio le viti che i chiodi (tengono meglio, ed in caso di disassemblaggio il lavoro è molto più facile).

                              2. Quel che invece NON va molto bene, in realtà, è il flatting a base acquaragia: sarebbe stato meglio usare un prodotto a base acqua, perché con quello che hai preso puoi dover tenere anche due settimane (e persino molto, molto di più) il terrario all'aria aperta prima di poterci introdurre animali...
                              In genere, salvo usi particolari, è sempre preferibile ricorrere a vernici all'acqua a basso contenuto di c.o.v. (che è indicato sull'etichetta).

                              3. A mero titolo accademico, dato che in un post precedente qualcuno parlava di multistrato laminato: come materiale sarebbe andato benissimo (anche quel che hai preso va bene), però in quel caso il flatting sarebbe servito... a nulla.

                              4. Parli di "una" griglia per l'aria: meglio due, come ti è stato già segnalato.

                              5. La guida per costruzione che ti è stata segnalata in sé va bene (tra l'altro, plaudo che venga usato uno dei prodotti all'acqua con minor contenuto di c.o.v. che si trovino sul mercato... ), ma per acribia preciso che il lamellare di abete non è il materiale ideale per un terrario, ancorché bello e di facile lavorazione, a causa delle sostanze (terpeni ed altro) che contengono i legni resinosi, e che, inalate in opportune quantità, sono nocive. Problema che qui non si pone, dato che hai preso multistrato di pioppo (ma: esponi i pannelli bene all'aria, anche le colle devono buttar fuori il più possibile).


                              V.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X