annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Restaurare acquaterrario

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Restaurare acquaterrario

    Mi stato regalato un bel acquaterrario da Bonzai, l'unico genovese non tirchio della storia , e vorrei sistemarlo un p per inserire poi delle tartarughe acquatiche, creando anche una parte emersa!! Vorrei chiedervi il miglior metodo per eliminare parti di silicone rimaste attaccate sui vetri (visto che prima l'acquario era diviso in sezioni pi piccole coi vetri trasversali) e rendere i vetri di nuovo belli puliti e trasparenti!!
    Per togliere il pi grosso finora ho usato un taglierino ma ho paura di rigare i vetri.. ci sono dei prodotti specifici che potrei usare? ho sentito parlare di solventi ma non ne so molto..
    Vi linko anche 2 foto dell'oggetto in questione cos vedete com' messo!!



    www.jackreptiles.weebly.com

  • #2
    I solventi esistono, ma il lavoro migliore lo fai con una bella lametta da barba

    Commenta


    • #3
      Cos semplice?? ma non rischio di graffiare i vetri?? comunque grazie sm!!
      www.jackreptiles.weebly.com

      Commenta


      • #4
        senno prova con un black tar un prodotto chimico odora d'arancia...

        Commenta


        • #5
          Con solventi vari non sono mai riuscito a fare un lavoro perfetto: o lasciavano una patina di silicone oppure opacizzavano il vetro. Con una bella lametta affilata invece riesci a togliere ogni traccia e non rischi di rigare il vetro.

          Commenta


          • #6
            Ciao
            io per ripulire un acquario che ho rifatto o usato le lame del cutter. inclinazione di circa 45 e non dovresti avere problemi

            Commenta


            • #7
              S, possibile usare anche le lame del cutter, ma sono mediamente parecchio meno flessibili e pi spesse delle classiche lamette da barba, che anche a me han sempre consentito di ottenere un risultato eccellente con minor sforzo (occhio alle dita, per ).
              Il cutter invece, per la maggior forza che consente agevolmente di imprimere in tutta sicurezza, va benissimo per il lavoro "grezzo" -come ad es. per staccare due vetri siliconati o per togliere i quantitativi maggiori di silicone, ripassando poi con la lametta.
              V.

              Commenta


              • #8
                Voli il lavoro stato fatto!! ho usato solo la lama del cutter, come fosse una lametta, ed venuto proprio bene.. c' ancora un p di alone ma non si vede quasi.. ditemi voi!!



                Ora devo ben capire come sfruttarlo.. le tartarughe che avevo visto non mi dispiacciono ma ho paura che siano un p troppo indaginose, sia per il fattore cibo.. potrei anche solo allestirlo con muschio e tante piante in attesa di una folgorazione.. o magari camaleonti nani??????????????????????????
                www.jackreptiles.weebly.com

                Commenta


                • #9
                  se lo riempi di nani ti odio
                  i coglioni sono molto pi di due

                  guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

                  Commenta


                  • #10
                    Jack chi ti ferma piu!
                    voto per i nani!!
                    1.2 Uromastyx acanthinura nigriventris
                    1.1 Uromastyx geyri
                    1.2 Uromastyx ornata
                    0.0.2 Uromastyx thomasi
                    0.0.4 Sauromalus ater

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X