annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cavetto riscaldante dannoso per gli oggetti a contatto diretto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cavetto riscaldante dannoso per gli oggetti a contatto diretto?

    come da titolo,
    volevo sapere se il cavetto riscaldante a contatto diretto con un fauna box o un mobile in legno o un pezzo di carta può essere dannoso (esempi fondere la plastica del fauna, segnare il mobile, incendiare la carta....)

    e magari qualche consiglio per sistemare un unico cavetto da 25w a 2 fauna box diversi ma alla stessa temperatura (per due reali)
    grazie

  • #2
    Mediamente i cavetti riscaldanti hanno una potenza che si attesta intorno ai 5watt/metro e se non termostatati difficilmente superano i 60-70 gradi, il che dovrebbe scongiurare il pericolo incendi. Per quanto riguarda invece il deformare fauna box in plastica questo puo' accacere, soprattutto quando la plastica non è della migliore qualità. Per i mobili a contatto diretto, credo che qualsiasi fonte di calore a contatto prolungato avrebbe la tendenza a lasciare il segno, infatti sarebbe sempre il caso di sistemare il cavetto o in un doppio fondo direttamente all'interno della teca oppure, se posizionato esternamente, su una lamina di supporto, che sia essa un pezzo di compensato o un pannellino in materiale plastico resistente al calore.
    Comunque, se termostatato e sistemato con cura, anche il pericolo deformazione dovrebbe essere scongiurato.

    Per riscaldare con lo stesso cavetto 2 teche basta stenderlo x metà sotto una teca e per metà sotto l'altra, mettendo le due teche affiancate e con le zone caldo/freddo speculari.
    Ovviamente la sonda del termostato andrà messa in una sola delle due teche e soprattutto, per avere temperature il più possibile simili, le teche devono essere uguali.

    Commenta


    Sto operando...
    X