annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Acquario o terrario?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Acquario o terrario?

    Buongiorno ragazzi! Parto subito spiegandovi da dove nasce il mio problema: la mia ragazza mi ha regalato un acquario bello grande (120x60x60) e io avevo intenzione di trasformarlo in un terrario per la mia pogona...il problema maggiore era quello dei fori per l'aria...dopo aver letto varie discussioni su come forare il vetro ho scoperto (oltre ai pareri discordanti degli utenti sul forum) che è una cosa fattibile ma un pò costosa e che magari conviene farla dare da un vetraio esperto; io sinceramente non vorrei scollare tutti i vetri e portarli dal vetraio (una faticaccia!!!e inoltre molto rischioso per l'incolumità dell'acquario stesso!) e pensavo di fare una cosa a domicilio, ammesso che sia fattibile forare il vetro senza smontare l'acquario. A questo punto le domande che vi pongo sono due:
    1)Mi consigliate di forare il vetro e trasformarlo definitivamente in acquario?E quindi...è fattibile forare il vetro senza smontare il tutto?
    2)Mi consigliate di lasciare l'acquario un acquario?Avevo pensato anche a quest'evenienza e avevo iniziato a pensare che specie di anfibi o tartarughe acquatiche allevare...ma l'acquario è bello alto e non vorrei sprecare tutta quell'altezza per animali che vivono in 20 cm d'acqua...

    Grazie per gli eventuali consigli a tutti!

  • #2
    Anche io avevo il tuo stesso problema.O meglio avevo un paio di vecchi acquari ed ero intenzionato a trasformarli in terrari.Alla fine sono riuscito a vendere quello più grande ma con gli altri due piccolini mi sono divertito a trasformarli in terrari.
    Il vero problema è che io NON avevo gli strumenti idonei per tagliare il vetro (in teoria ci sono delle bombolette o delle soluzioni che ti permettono di tagliare il vetro) ma avevo solo il kit per forare il vetro (preso in prestito da un amico,è un trapano normalissimo con la punta idonea per forare il vetro).
    Con molta pazienza ho fatto più fori (non troppo ravvicinati o rischi di spaccare il vetro) è ho creato le prese d'aria.
    Il risultato non è esteticamente accattivamente e per degli acquari/terrari piccolini può andar bene, ma per acquari grossi non so davvero.Cioè dovresti farne parecchi di fori per avere un sufficiente movimento d'aria.
    Comunque se la tua domanda principale è se si può forare il vetro in casa la risposta è Si.

    Commenta


    • #3
      grazie per la risposta tartafun.....in realtà il mio obiettivo non è propriamente fare dei FORI ma delle prese d'aria...quindi se è più semplice fare delle prese d'aria rettangolari (per dirne una), vada per le prese rettangolari. il punto è vedere se ci sono più rischi a forare il vetro o a tagliare delle forme rettangolari...ah mi sono dimenticato di dire che il vetro è spesso 1 centimetro.

      Commenta


      • #4
        Tagliare il vetro non è difficile,Basta avere un tagliavetro (un taglierino particolare,costa sui 5-10€) prendi bene le misure,usi una stecca come guida e prima di tagliare ci spalmi sulla superficie di taglio una soluzione abrasiva (ad esempio il petrolio o altre soluzioni specifiche che trovi dal ferramenta).Poi con molta precisione e decisione fai il taglio.
        Il problema è che questa tecnica IO l'ho vista usare solo se si modella il contorno esterno del vetro (accorciarlo ecc.),ma non per creare delle aperture all'interno del vetro.Per questo ti avevo consigliato di forare il vetro. Mi spiace non esserti più di tanto d'aiuto,io posso dirti solo la mia esperienza,non molto di più.

        Commenta


        • #5
          la tua esperienza è già molto più di niente! e mi è stata molto utile, ti ringrazio ancora...il mio dubbio era sempre sullo spessore del vetro, il tuo quanto era spesso?il mio 2 1 centimetro...riuscirei sia a bucarlo che a tagliarlo?

          Commenta


          Sto operando...
          X