annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Substrato a rotolo.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Substrato a rotolo.

    salve a tutti sono Marco e mi sono appena iscritto anche se seguo il forum da molto tempo. Ho un pitone reale da 5 anni. Ora veniamo a noi.... Ho sempre usato come substrato la carta di giornale (apparte le prime 2 settimane appena lo avevo preso) e mi sono sempre trovato bene, ma per il fattore estetico un pugno dentro un occhio.... I tappetini sintetici non mi piacciono e portano troppi odori. Girando in rete ho trovato un substrato a roto e vi riporto la descrizione:
    "E' un substrato di nuova concezione, in materiale totalmente assorbente e non abrasivo adatto alle pelli sensibili dei vostri rettili. E' trattato con enzimi assolutamente non irritanti che biodegradano le urine e le feci degli animali. Usando questo substrato il vostro terrario non emaner pi cattivi odori."
    non so se posso mettere il link pero' volevo chiedere se qualcuno di voi lo usa o lo conosce in qualche modo... scusate se mi sono prolungato un po troppo... ciao a tutti

  • #2
    di che materiale il substrato?
    Perch non provi a fare un giro all'IKEA ?
    Da un p di tempo vendono fibra di cocco ad un prezzo irrisorio. E' un ottimo substrato!

    Commenta


    • #3
      Non so perche' ma ho paura di questi tipi di substrati, non mi piace il fatto di dover spostare il serpente ogni volta che deve mangiare e cosi' via...

      Commenta


      • #4
        ma non hai bisogno di spostarlo ( chi lo fa stressa solo l'animale), basta che metti un foglio di giornale sotto la preda o che ne so metti una pietra piatta nel terrario come arredamento e sopra ci servi la preda...ci sono vari metodi

        Commenta


        • #5
          non so voi ma il mio pitone la preda congelata la costringe e per ingollarla si muove un sacco e se la porta un p in giro per il terrario...

          Commenta


          • #6
            una volta che la preda fra le spire difficile che venga a contatto con il substrato, in ogni caso, io utilizzo aspen e, anche se per adesso non mi mai successo, ho sentito di pitoni che per sbaglio ingollavano con la preda qualche pezzetto di aspen e non mai successo nulla
            Ultima modifica di dilamar; 14-10-2010, 11:11.

            Commenta


            • #7
              benvenuto marco!
              piccoli pezzi mangiati accidentalmente non creano problemi,parlando di aspen o fibra di cocco, diverso e' per la corteccia e se si parla di baby (che non e' il tuo caso)
              a me interessa molto il rotolo....
              mi mandi il link via pm
              grazie

              Commenta


              • #8
                Come si chiama il prodotto?

                Commenta


                • #9
                  ti mando il link in pm

                  Commenta


                  • #10
                    allora... cosa ne pensate? c' anche la colorazione marrone e non male...

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da kjmarco09 Visualizza il messaggio
                      ti mando il link in pm
                      mi manderesti il link anche a me?
                      grazie.

                      Commenta


                      • #12
                        ho visto il prodotto,sembra interessante,bisognerebbe provarlo.

                        Commenta


                        • #13
                          ora vedo... penso che la settimana prossima provo ad ordinarlo...

                          Commenta


                          • #14
                            facci sapere

                            Commenta


                            • #15
                              Metti pure il link al prodotto, grazie
                              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
                              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X