annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

leopardino si morde le dita

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • leopardino si morde le dita

    Ciao a tutti, ho un grosso problema con un mio leo, e sinceramente non so più cosa fare, la faccio breve: dopo che si è morso a sangue tre dita di una zampa posteriore, staccandosene proprio dei pezzi, il veterinario mi ha dato dell'antibiotico da dargli perché la zampa si era gonfiata un po', e mi ha consigliato di mettere un pezzettino di scotch di carta per impedire che lo leccasse. Ieri l'ha visitato, la zampa si è sgonfiata, ma mi ha consigliato di non mettere più lo scotch perchè la ferita produce un pò di siero, e il ristagno dovuto allo scotch potrebbe favorire il proliferare di batteri, il fatto è che ho provato a toglierlo, ma appena lo faccio lui incomincia a mordersi, ma proprio con cattiveria...
    Quindi sono stato costretto a rimetterglielo, se no le ferite che si stanno rimarginando, le apre di nuovo... Non capisco, perchè continua mordersi! Gli fale male la ferita, gli "prude", o altro? Giovedì vado di nuovo dal veterinario e sento cosa mi consiglia, questa situazione mi ha veramente stressato e stufato...
    Voi avete qualche consiglio? Vi ringrazio.

  • #2
    Ciao AnDrO!
    Perdona l'ignoranza del neofita ma leggendo il tuo post mi sono venuti in mente quei cani che vanno in giro con dei "collari" di plastica che partono dal collo e arrivano davanti al muso
    Capito cosa intendo?
    Si potrebbe provare un sistema simile?
    In bocca al lupo,
    Daniele

    Commenta


    • #3
      Si chiama collare elisabettiano,in effetti riproducendolo in miniatura forse non sarebbe una brutta idea dopo aver appurato che le dita non abbiano acari o parassiti,visto il continuo mordersi

      Commenta


      • #4
        Suvvia mi sembra eccessivo e inutile, e poi anche con un collare del genere può sempre portare benissimo la zampa alla bocca

        Commenta


        • #5
          Scusa AnDrO, ma i primi morsi se li é dati dopo una muta?
          Grazie rocco per la precisazione, ho imparato una cosa nuova!

          Commenta


          • #6
            non è che aveva lacci di muta?
            ps: non mettete titoli generici, rendete difficile a chi cerca qualcosa trovare l'argomento e a chi vuol aiutare individuare il post!!!

            Commenta


            • #7
              sì, mi scuso per il titolo, l'avevo messo solo per mettere in evidenza l'emergenza della situazione... Lacci di muta non ne erano rimasti a mio avviso, ogni volta dopo una muta controllo sempre che non ne siano rimasti, e a me pare proprio che non ce ne fossero. Il veterinario mi ha detto che potrebbero essermi sfuggiti dei pezzettini molto piccoli, e lui provando a levarseli si sia ferito, e una volta sentito dolore forse, abbia continuato a leccarsi e mordersi fino a quando si è ridotto così...
              Quello che mi fa pensare, è che non si è comportato così subito dopo terminata la muta, ma una settimana o forse anche più tempo dopo, inizialmente notavo solo che si girava e si leccava, e non gli ho dato tanto peso, poi da un giorno all'altro, alla mattina controllo e trovo sangue dappertutto, e le dita in quello stato...
              Ora sembra essersi calmato, e non ha più lo scotch alla zampa, domani rivado dal veterinario per l'iniezione di antibiotico e gli chiederò cosa fare, nel frattempo, hai qualche consiglio per caso?

              Commenta


              • #8
                facci sapere cosa ti dice..

                Commenta


                Sto operando...
                X