annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Integratore calcio+D3 per testuggini

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Integratore calcio+D3 per testuggini

    Ciao,sono un nuovo utente ma da anni appassionato di tartarughe.

    Avrei bisogno del parere degli utenti esperti in herpetologia e veterinaria.
    So che ci sono ottimi integratori per rettili di D3+calcio nei negozi specializzati, come pure si trova in farmacia l'economico ma efficace calcio carbonato....e più volte ho letto nelle discussioni dei forum che gli integratori d3+calcio a granulato effervescente (venduti in farmacia) non vanno bene per i rettili.
    Qualcuno può spiegarmi se il problema è legato solo all'effervescenza e in tal caso perchè non basterebbe far svaporare qualche ora il composto una volta reidratato,prima che la vitamina si alteri?
    Non vorrei sembrare ostinato nel voler a tutti i costi provare un prodotto da motli sconsigliato, ma vorrei capire quale sia la ragione del problema con gli integratori in bustine effervescenti.....a volte me li regalano come campioni omaggio, a allevando un centinaio di tartarughe di varie dimensioni (soprattutto testudinidi,molto baby in terrario per i primi 2 anni) mi farebbe davvero comodo trovare un modo per usarli, pur di non creare problemi alle mie beneamate! Piuttosto ne faccio a meno del tutto.
    Ringrazio per le auspicate risposte.

    Geo

  • #2
    Oltre all'effervescenza il dosaggio di D3 e' per il peso di un uomo, in un animale piu' piccolo creerebbe problemi, credo anche la calcificazione di alcuni organi ma lascio la palla ai veterinari
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Ringrazio gli esperti per avermi fornito indicazioni chiare e basate sulla propria esperienza professionale; adotterò un compromesso tra le varie linee di pensiero in merito all'utilizzo di integratori vitaminico-minerali ma "cum grano salis".
      Geo

      Commenta


      • #4
        Ehm...baby Testudo SANE non dovrebbero ricevere alcun tipo di integrazione FORZATA di Calcio, tipo CaCO3 polverizzato su verdure o similari...sono pratiche gestionali desuete che predispongono gli animali a sovradosaggi pericolosi. La cosa migliore è lasciare a disposizione degli animali un pezzetto di osso di seppia da cui possano staccare pezzetti quando ne sentono la necessità.
        Simone

        Commenta


        • #5
          In effetti quello lo lascio sempre a disposizione, e specie le baby TH lo sgranocchiano di frequente....la mia richiesta è più orientata all'utilizzo di un integratore di D3, anche se poi il prodotto che ho a disposizione ha associato anche calcio carbonato.
          Non ho ricevuto però nessuna conferma da parte degli esperti che i granulati effervescenti non possano indurre effetti indesiderati, quindi penso proprio che li eviterò.
          Mi atterrò alle indicazioni che ho ricevuto riguardo a prodotti più sicuri perchè già testati con successo, e solo in presenza di carenze deficitarie.
          Per inciso, a proposito della sintesi della D3 operata dall'organismo,non mi fido del tutto delle lampade UV-B e le uso con discrezione, in diverse occasioni hanno causato patologie oculari (per fortuna non irreversibili) a delle mie baby tartarughe acquatiche, specie nord-americane (clemmys, pseudemys,trachemys).E dire che avevo rispettato distanze e tempi di esposizione, con lampade di dosaggio non superiore all' 8%.

          Commenta


          Sto operando...
          X