annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

pesce ferito

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • pesce ferito

    salve a tutti... ho un problema con uno dei pesci dell'acquario: il pesce si ferito e non so proprio come fare per curarlo!!!
    spiego meglio... circa 3 settimane fa ho preparato tutto l'acquario e l'ambiente. Passate due settimane sono andato a comprare i pesci: ho preso, per iniziare, 4 carassidi, che ho aggiunto al pesce rosso comune che avevo in un'altra vaschetta.
    Due dei nuovi carassidi sono di quelli bianchi e rossi, con macchie nere, con la coda molto lunga; un altro chiamato volgarmente "chicco di riso" ... descrivendolo direi che corto e molto tondo con la pancia gonfia e le pinne piccole. Il quarto arrivato un pesce rosso con le bolle. Non conosco il nome tecnico delle speci ma spero di aver reso l'idea.
    Dopo 6 pacifici giorni di convivenza, stamattina mi sveglio e trovo il pesce rosso con le bolle sul fondo, quasi immobile... credevo fosse morto, ma ho visto che le branchie si aprivano ancora...cos l'ho mosso un p col retino, ed appena mi ha visto guizzato vicino al vetro per chiedere cibo (come tutti i giorni).
    Non ho fatto a meno che notare che all'altezza della coda ha una ferita...molto strana...
    Spiego meglio: esattamente dove finisce il corpo ed inizia la pinna caudale c' una macchiolina di sangue sotto pelle... non so proprio come se la possa essere fatta questa strana ferita! non ci sono oggetti taglienti nell'acquario, e comunque il sangue sotto pelle...quindi no si tagliato. cosa pu essere stato???
    Io ho pensato che... poich tra di loro si mangiano le feci attaccate al di dietro, forse uno degli altri pesci ha insistentemente cercato di prendere le sue feci, e cos gli ha rotto qualche capillare (sempre se i pesci ne hanno). ma ovviamente questa una mia supposizione... cosa pu essere accaduto??? molto grave???
    P.S. ora il pesciolino nuota bene, ma a volte si piega di lato o per alcuni secondi si capovolge completamente, quasi come se non riuscisse ad usare benne la pinna caudale
    p.p.s. tutti e 4 i nuovi esemplari sono giovani..misurano pochi centimetri, mentre il pesce rosso comune ce l'ho da due anni ... ma anche lui non misura pi di 5cm.
    Vi prego, aiutatemi perch non vorrei che il piccolo pesce "se ne andasse ai pesci"
    a presto foto dell'acquario e dei pesci.

  • #2
    Due cose:
    1) se i pesci si mangiano le feci a vicenda, significa che c' qualcosa che non va nella dieta. Con che cosa li nutri?
    2) Quella bolla sottocutanea oteva essere una batteriosi, anich una ferita.
    Il movimento erratico si pu spiegare in vari modi: o per via dei fatti sopraccitati, o da danni alla vescica natatoria, infestazioni da vermi ed altro ancora; che colore hanno le feci? com' la respiraione? Qual l'apsetto delle scaglie?

    Commenta


    • #3
      Quoto.
      Io lo isolerei, nel dubbio.....anche perch se pi debole o disorientato, la convivenza potrebbe essere causa di stress.

      Commenta


      • #4
        allora il mangime che uso il SERA GvG mix. "c' scritto "alimentazione giornaliera per tutti i pesci d'acquario".
        Il barattolo da 60g costa 10 euro...non penso sia un mangime economico e scadente... le feci...sono color feci! xD sul marrone... poi con il neon non si vede bene il colore perch ha i riflessi bianchi della luce..ma le feci sn marroni. Le scaglie sono come il primo giorno, sono di un arancione vivo ai lati e nere sul dorso.
        In effetti hai ragione... attorno all'inizio della pinna c' una lieve irritazione... si vede proprio avvicinandosi ma c'.
        Ed ho notato un'altra cosa...forse una coincidenza... ma quando sta in superficie, il dorso esce lievemente dall'acqua... sar un decimo di millimetro..ma esce. Problemi di vescica natatoria??? spero di no! comunque...se fosse cos... come potrei accertarmene? quali sono le misure che devo prendere??
        Se dovesse servire un antiparassitario... ne ho gi uno: AZOO anti-ectoparasites tabs...per dice che per parassiti esterni... aiutatemi!

        Commenta


        • #5
          dal punto di vista del mangime, ti conviene provare con uno specifico per pesci rossi: quelli generici per pesci d'acquario spesso contengono troppe proteine.
          L'unico modo per vedere se ci sono problemi alla vescica natatoria , appunto, il movimento erratico ed il mancato assetto in acqua; a questo punto non credo per che si tratti di infestazioni da vermi, bens da batteri o da danni "meccanici". Nel maneggiare il pesce, hai per caso compresso un fianco? Era gi cos in negozio?
          Se fosse una batteriosi, comunque sia, assicurati che il tuo medicinale sia appropriato per il trattamento.

          Commenta


          • #6
            il medicinale, come ho detto, per parassiti esterni...quindi nn credo che vada bene. Nel negozio il pesce era ok, e per i primi 5 giorni, anche nell'acquario. quindi non so... pu essersi avvicinato troppo al filtro?? che dire... bh... io il pesce nn l'ho proprio toccato...ho messo la busta nell'acquarioa x fare prendere la temperatura e poi l'ho messo dentro con gli altri quindi non so proprio come si sia potuto ferire. Ho notato che la mattina sta sempre sul fondo , vicino al filtro... forse a stare troppo vicino l, avr fatto qualche movimento brusco e si sar fatto male alla coda... magari la coda stata risucchiata dal filtro... ma sn solo supposizioni di un esperto... cmq il pesce mangia ed mooolto attivo. almeno per ora...

            Commenta


            • #7
              se il medicinale e' per parassiti esterni non ti serve a nulla....

              potrebbe darsi che e' stato "picchiato", i carassi non sono proprio dei "santi" a volte.... dimensioni del tuo acquario?

              effettivamente non e' normale che mangino le feci....non dovrebbero farlo

              Commenta


              • #8
                mi spiace veramente tanto roronoa dedo...anche a me e' successo con il mio pesce rosso(quando ce lo avevo ancora)

                Commenta


                • #9
                  Io, pi che provare con dei medicinali, a questo punto tenterei (se potessi) di separare l'animale in una vasca a parte e vedere se si riprende...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Nemesi Visualizza il messaggio
                    Io, pi che provare con dei medicinali, a questo punto tenterei (se potessi) di separare l'animale in una vasca a parte e vedere se si riprende...
                    logica vorrebbe che facesse entrambe le cose, ma ovviamente andrebbe fatto con criterio....

                    Commenta


                    • #11
                      Per separare il pesce dal resto del gruppo...ci posso riuscire anche io e faresti un primo passo.

                      Il discorso farmaci, manco a dirlo, pi complesso e credo sia importante, anzi, diciamo essenziale capire, che cos'ha il "paziente".

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Giovi Visualizza il messaggio
                        Per separare il pesce dal resto del gruppo...ci posso riuscire anche io e faresti un primo passo.

                        Il discorso farmaci, manco a dirlo, pi complesso e credo sia importante, anzi, diciamo essenziale capire, che cos'ha il "paziente".
                        Infatti Giovi...era quello che intendevo quando ho detto che andrebbe fatto con "criterio"...

                        Commenta


                        • #13
                          Chiarissimo Maddy, spero che Roronoa si regoli di conseguenza.

                          Commenta


                          • #14
                            allora... 1 io sn alfredo..> Dedo (roronoa il nome dell'iguana).
                            2 da qualche giorno non mangiano pi feci. Il pesce ferito passa il tempo o appoggiato sul fondo oppure in superficie. gli altri pesci non sembrano essere innervositi e spaventati , sar che i pesci sono inespressivi, ma il loro comportamente mi sembra normale: non l'hanno emarginato, infatti ce n uno che gli sta molto tempo accanto a boccheggiare, n lo attaccano. Penso che possa riprendersi facilmente.
                            3 l'acquario base di 44x38cm, altezza 30 cm. Ho 5 pesci dentro, niente piante perch ovviamente avrebbero vita breve; ho messo due pezzi di legno per acquario dietro i quali si riparano se hanno paura. Temperatura dell'acquario 19.
                            Non so quanti litri contenga l'acquario, per io ne ho messi 10 ad osmosi e il resto dal rubinetto. (l'acqua dell'autoclave + pulita di quella del'acquedotto???? scusate l'ignoranza)
                            D da mangiare ai pesci 3 volte al giorno (mattina, mezzogiorno e sera) anche se loro sono perennemente affamati e pattugliano il suolo in cerca di qualche scaglia depositata sul fondo.
                            Le feci non le mangiano pi, per ora mi chiedo... come faccio a toglierle dal fondo??? con la pinza lunga ho tolto qualche filo pi lungo, ma il resto impossibile da togliere... e l'acqua perde la limpidit in pochi giorni dal cambio... avete qualche metodo efficace per togliere gli escrementi dal fondo e mantenere l'acqua pulita per almeno 1 settimana?? (1settimana la distanza tra un cambio d'acqua e l'altro).

                            Commenta


                            • #15
                              Alfredo, se usi un nik, io,noi, ti rispondiamo con quello, l'ho usato per Maddy ( che non si chiama Maddy) e per tutti gli altri.

                              Hai provato con il sifone a pulire il fondo, almeno per aspirare le feci?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X